Il gioco è riservato ai maggiorenni e può causare ludopatia. Consulta le probabilità di vittoria sul sito del Concessionario o su AAMS.

Psicologia del poker: interpretare il comportamento degli avversari

In passato abbiamo parlato di quei gesti ripetuti e di tutti quei piccoli comportamenti subconsci che possono regalarci indizi circa la mano degli altri player al tavolo. Oggi cerchiamo di capire come anche i comportamenti “consapevoli” dei nostri avversari possano offrirci la stessa opportunità.

Se non l’hai ancora letta, qui c’è la prima parte: Poker tells e linguaggio del corpo.

Cerchiamo ora invece di tracciare dei profili tipici di comportamento al tavolo verde.

| | | Next → | Tutto

Commenti:

Commenta